Attività clinica

L’attività clinica va pensata non solo in ottica di cura, ma anche di benessere e miglioramento della qualità della vita individuale.
Promuovo attività quali la consulenza e il sostegno psicologico, che vengono attuate, qualora necessario, in rete multidisciplinare, con altri professionisti e colleghi, avendo come obiettivo la crescita psicologica e la ricerca del benessere globale della persona. Ogni colloquio dura 60 minuti circa e la frequenza varia a seconda del tipo del trattamento. La frequenza e la durata complessiva dell’intervento vengono concordate dallo psicologo con il paziente con lo scopo di aiutare a raggiungere il benessere psicologico nel minor tempo possibile.

Consulenza

Nel corso della consulenza, lo psicologo affianca il paziente al fine di chiarire la difficoltà presentata dall’individuo per poterla meglio comprendere ed individuarne, così, le più efficaci strategie di fronteggiamento. La difficoltà può essere centrata su un momento di vita problematico, oppure sulle relazioni affettive o lavorative, o ancora sulla propria salute personale, e crea nella persona confusione e disagio. La consulenza è un percorso molto breve: generalmente si risolve in una/tre sedute.

Sostegno psicologico

Il sostegno psicologico viene attuato in situazioni di difficoltà e di disagio temporanei, che emergono frequentemente nel corso della vita degli individui. Tale intervento mira a focalizzare insieme alla persona gli obiettivi da raggiungere ed aiutarlo a perseguirli, stimolando le risorse personali e relazionali, mettendo in campo i comportamenti maggiormente efficaci. È un percorso breve che tende a migliorare la capacità di gestire in modo funzionale le proprie emozioni e i problemi di vita che si presentano.